Odoo CMS - un immagine grande

IL MAESTRO MARCO PALADIN


IN BREVE

musicista veneziano, dal 2008 è Direttore Musicale di Palcoscenico del Teatro La Fenice di Venezia, dove per 26 anni è stato violinista. Dal 2014 ricopre anche un ruolo di Segreteria Artistica. Accanto alla carriera come strumentista e come direttore d’orchestra, ha sempre avuto uno sguardo attento alla didattica, in particolare nelle formazioni corali. Encomiabile la sua sensibilità verso l'educazione musicale dei bambini (ma anche degli adulti), ai quali da decenni si dedica a titolo gratuito.


BIOGRAFIA 

Musicista veneziano, diplomatosi in violino al Conservatorio Benedetto Marcello di Venezia, ha iniziato precocemente l’attività concertistica, suonando già a 15 anni tra i primi violini in numerose tournée in Italia e all’estero. Ha svolto intensa attività cameristica a Vienna, al Mozarteum di Salisburgo, a Graz . A 18 anni ha iniziato a suonare in orchestra al Gran Teatro La Fenice, al Teatro Comunale di Bologna e al Teatro Comunale di Treviso.

Vincitore di concorso al Teatro La Fenice nel 1985, ha continuato l'attività come professore d'orchestra per 26 anni. Ha partecipato alle tournèe in Polonia, Francia, Germania, Spagna, Danimarca, Cina, Giappone. Nel 1983 è stato violino solista nella produzione del balletto Underwood di Carolyn Carlson - Larrio Ekson, con musica di Rene' Aubry.

Negli anni ‘90 ha iniziato l'attività direttoriale di formazioni corali per poi dedicarsi alla direzione orchestrale.

Nel 2006 e nel 2007 è stato chiamato a dirigere in mondovisione un programma classico alla presenza di Papa Benedetto XVI, in Sala Nervi del Vaticano con il tenore Andrea Bocelli e all'Auditorium S. Cecilia di Roma. Nel 2009 al Teatro La Fenice ha diretto la Chamber Orchestra nel War Requiem di B. Britten, assieme al M° Bruno Bartoletti. Nello stesso anno ha diretto Sara Mingardo nello Stabat Mater di G.B. Pergolesi, eseguito nella Sala dello Scrutinio di Palazzo Ducale. Sempre nel 2009 al Teatro Goldoni di Venezia ha diretto il balletto Pulcinella di I. Stravinskij. Nel 2010 ha diretto Orchestra e Coro del Teatro La Fenice nel concerto straordinario pro-Haiti. Per la Giornata della Memoria 2012 ha diretto gli strumentisti del Teatro La Fenice nell’opera di G. Frid Der Tagebuch de Anne Frank, in prima italiana assoluta. Nel 2013 ha diretto Histoire du Soldat di I. Stravinsky all'interno di un forte della prima guerra mondiale. Nel 2015 al Teatro La Fenice ha diretto la Suite dal balletto Lo Schiaccianoci di Čajkovskij e Pierino e il Lupo di S. Prokof’ev, a favore di Team for Children. Negli anni ha diretto varie opere liriche tra le quali Aida, La Traviata e Rigoletto di Verdi, Il Barbiere di Siviglia di Rossini, La Bohème e Tosca di Puccini, Cavalleria Rusticana di Mascagni, La Vedova Allegra di Lehàr, Carmina Burana di Orff. Nel 2015 al Teatro Goldoni di Venezia ha diretto Ballet Mecanique, con la proiezione della pellicola di Leger-Murphy, accompagnata dall’ esecuzione dal vivo della partitura di G. Antheil.

Nel 2016, per i 100 anni della morte di A. Skrjabin, ha diretto il Poema del Fuoco-Prometeo e il Poema dell’Estasi. Nella stagione in corso del Teatro la Fenice (15-16) ha diretto La Traviata di Verdi e Il Barbiere di Siviglia di Rossini.

Al Teatro La Fenice dal 2008 ricopre il ruolo di Direttore Musicale di Palcoscenico. Nel 2014 gli è stato affidato anche un incarico di Segreteria Artistica. 


Contattaci »